Fermentatore Automatico FLN

Per la preparazione del lievito naturale senza la mano esperta del panettiere, si propone il FERMENTATORE AUTOMATICO FLN Agriflex che in maniera semplice ed affidabile, tramite l’automazione, consente il conseguimento di un sicuro e costante risultato.

 

 

CARATTERISTICHE FUNZIONALI DEL FERMENTATORE

 

Il lievito madre nel fermentatore è rinnovato mediante l’aggiunta di acqua tiepida e farina nei rapporti:

• Madre 20%

• Acqua 40%

• Farina 40%

Tramite l’azione congiunta degli elettro-agitatori del fermentatore, che funzionano a tempo, si disperde omogeneamente la miscela (FASE di MISCELAZIONE). Inizia così la FASE di FERMENTAZIONE-MATURAZIONE dove la temperatura impostata a 28-30°C è mantenuta costante dal gruppo frigorifero e il pH è continuamente monitorato dall’elettrodo immerso nella massa lievitante. La sonda di controllo del pH fornisce l’informazione sull’attività fermentativa dei lieviti e dei batteri nel fermentatore, in quanto durante la fase di fermentazione vengono rilasciati una serie di acidi organici, dei quali l’acido lattico è il prevalente.

A seconda del prodotto finale che si vuole ottenere viene impostato sul fermentatore un valore di pH predefinito, che può variare da 3.8 a 4.6. I tempi necessari per ottenere un lievito maturo (pronto all’uso) sono dipendenti dal valore di pH settato e variano da 3.5 a 6 ore. Una volta che il pH impostato viene raggiunto (cioè il lievito naturale è maturo) il gruppo frigorifero del fermentatore si attiva automaticamente e subentra la FASE di CONSERVAZIONE-MANTENIMENTO del lievito che viene raffreddato alla temperatura di 4-8°C e può essere conservato per 3-4 giorni senza alterarne l’efficacia.

Durante le fasi di fermentazione e di mantenimento, la massa di lievito naturale all'interno del fermentatore viene movimentata automaticamente dagli elettro-agitatori che mantengono omogenee le caratteristiche chimico-fisiche in ogni punto della massa stessa.

 

I cicli di miscelazione-fermentazione-mantenimento del fermentatore si svolgono automaticamente e non richiedono manipolazioni da parte dell’operatore.

 

Il rinfresco del lievito nel fermentatore è ripetuto sempre con aggiunta d’acqua e farina rispettando le proporzioni sopra indicate.

 

Il processo tradizionale è così rispettato, riprodotto, armonizzato e gestito in modo automatico dal FERMENTATORE AUTOMATICO FLN Agriflex.