Accessori

  • Vuotasacchi


    Le tramogge svuotasacchi, sono adatte per l’automazione delle materie prime utilizzate nel processo produttivo in quantità limitate o per caricare silos di stoccaggio. Vengono costruite in acciaio inox AISI 304 – 316 e sono complete di:

     

    - coperchio di chiusura ermetico;

    - griglia per appoggio sacchi;

    - fondo bombato;

    - vibratore elettrico;

    - piedi di appoggio con antivibranti.

     

    Le tramogge, costruite in vari modelli con capacità da 100 a600 Kg, vengono poi completate con diverse tipologie di estrazione a seconda dell’esigenza del cliente:

     

    - estrazione meccanica rigida o flessibile;

    - estrazione pneumatica in pressione o aspirazione ;

    - estrazione con nastro trasportatore meccanico

     

    A richiesta viene applicato un filtro autopulente per il recupero delle polveri.


     Tramogge Svuotasacchi in acciaio AISI 304-316 da 100 a 500 Kg. con sistema di estrazione a valvola a stella e trasporto pneumatico (compressione - aspirazione)

     

    Tramogge Svuotasacchi in acciaio AISI 304-316 da 100 a 500 Kg. con sistema di estrazione a fondo vibrante e trasporto pneumatico (aspirazione)

     

    Tramogge Svuotasacchi in acciaio AISI 304-316 da 100 a 500 Kg. con sistema di estrazione meccanico con coclea (rigida o flessibile)


  • Cappa antipolvere su vasca impastatrice, fissa o mobile


    La cappa antipolvere, sempre più richiesta dalle aziende, viene costruita in acciaio inox con un diametro di5 centimetri più grande del diametro della vasca e completa di due ingressi: uno per i liquidi ed uno per le polveri. Centralmente vi è un terzo foro per il collegamento ad un aspiratore con filtro autopulente. La polverulenza creata nello scarico della materia prima viene aspirata e filtrata, portando una drastica diminuzione delle polveri nell’ambiente e permettendo di recuperare e riutilizzare le polveri della materia prima utilizzata. La cappa è realizzabile in forma fissa o mobile a seconda delle necessità del cliente.

 

  • Filtri autopulenti da 0,5 sino a 21 mq


    Tutti i filtri autopulenti sono costruiti in acciaio inox ed omologati ATEX. Vengono installati sui silos monolitici in acciaio e in vetroresina, sulle tramogge svuotasacchi o tramogge bilancia in pressione o in aspirazione, per cappe antipolvere, su valvole a stella e miscelatori.

Tutti i filtri sono completi di attacchi a seconda dell’utilizzo: a flangia per silos e tramogge ocon struttura di appoggio (“gambe”) per filtro a pavimento.

 

  • Buratti di pulizia prodotti in polvere, in linea e a gravità


    Si tratta di buratti centrifughi da installare su linee pneumatiche, costruiti in acciaio inox. L’ingresso della materia prima avviene dalla linea di trasporto: all’interno vi è una pala centrifuga che convoglia il prodotto su una rete microforata, trattenendo all’interno tutti i corpi estranei eventualmente presenti nelle materie prime utilizzate. Sarà necessario pulire settimanalmente il buratto, aprendo la flangia di testa a sgancio rapido. A richiesta potrà essere installato un deferizzatore, di serie sul modello a gravità.

L’alimentazione del prodotto avviene a caduta. All’interno del buratto una coclea riceve il prodotto e tramite due pale la materia prima viene spinta su un cestello microforato per la pulizia. Gli eventuali corpi estranei presenti nelle materie prime, vengono spinti all’esterno e raccolti in un sacchetto in tessuto.

 

  • Vibrovaglio per setacciatura in linea


    Costruito in acciaio inox in forma circolare ad azione vibratoria, tale vibrovaglio viene installato sulle linee pneumatiche in aspirazione o in pressione. La pulizia delle materie prime avviene tramite vibrazione che permette al prodotto di cadere sulla rete microforata trattenendo i corpi estranei che verranno poi raccolti in un apposito contenitore, mentre la materia prima viene trasportata al punto di utilizzo.